7 Migliori Tappi Per Orecchie Per Nuoto (Secondo Gennaro)

Ciao đź‘‹ sono Gennaro.

Nella vita dedico gran parte del tempo libero al nuoto. In questa disciplina non posso fare a meno dei tappi per orecchie.

Per questo motivo ti svelerò quali sono i migliori 🔝 sul mercato, iniziando dai miei tre preferiti:

Al Primo Posto
Surf Ears 3.0
Al Secondo Posto
Hearprotek Per Bambini
Al Terzo Posto
Alpine SwimSafe
Surf Ears 3.0 - Tappi per le orecchie SurfEars 3 - Surf e sport acquatici rivoluzionari - Consente...
Hearprotek Tappi per Le Orecchie da Nuoto per Bambini, 2 Paia di Tappi Auricolari in Silicone...
Alpine SwimSafe Tappi Auricolari - tappi auricolari impermeabili per il nuoto - Tiene fuori l'acqua...
Al Primo Posto
Surf Ears 3.0
Surf Ears 3.0 - Tappi per le orecchie SurfEars 3 - Surf e sport acquatici rivoluzionari - Consente...
Al Secondo Posto
Hearprotek Per Bambini
Hearprotek Tappi per Le Orecchie da Nuoto per Bambini, 2 Paia di Tappi Auricolari in Silicone...
Al Terzo Posto
Alpine SwimSafe
Alpine SwimSafe Tappi Auricolari - tappi auricolari impermeabili per il nuoto - Tiene fuori l'acqua...


Clicca qui se vuoi leggere subito le domande frequenti sui tappi per orecchie per nuoto.


Migliori Tappi Per Orecchie Per Nuoto 2021

1. Surf Ears 3.0 – I PiĂą Apprezzati

Surf Ears 3.0 - Tappi per le orecchie SurfEars 3 - Surf e sport acquatici rivoluzionari - Consente...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Io lavoro in piscina da piĂą di 10 anni perchĂ© faccio il preparatore atletico per gli juniores e questo vuol dire semplicemente che passo tutto l’inverno dentro e fuori dall’acqua.

Anche se la piscina è controllata e l’acqua è riscaldata non voglio rischiare di ritrovarmi con infiammazione o un otite e quindi mi sono preso questo paio di tappi tecnici e sono perfetti da tenere continuamente su.

Infatti riescono a bloccare completamente l’acqua che cerca di entrare in tutte le maniere dentro le orecchie, ma al tempo stesso mi permetto di sentire tutto quanto.

Siccome in piscina con i ragazzini che si devono allenare, questo è un problema, senza di questi tappi per le orecchie non ce la farei assolutamente e dovrei levarmeli di continuo perché il rumore di fondo è troppo forte.

Si infilano in maniera facilissima dentro l’orecchio e si può scegliere il livello di profonditĂ  in base alla situazione.

Io di solito non dovendo restare dentro l’acqua fisso scelgo di tenere la protezione al minimo, ma quando è il momento di entrare, semplicemente spingo un po’ piĂą in profonditĂ  e non ho problemi.

Sono praticamente indispensabili per poter dare lezioni di nuoto tutto il giorno, tutti i giorni.

Li consiglio anche ai genitori dei miei allievi, perché è bene che comincino da subito a capire come si nuota in sicurezza anche dal punto di vista delle orecchie.

Inoltre hanno una caratteristica che secondo me è semplicemente geniale, cioè i due tappini sono di colori differenti e quindi non c’è mai il rischio di infilare il destro nel sinistro portando così un eventuale infezione da una parte all’altra. Veramente il massimo della sicurezza.

Inoltre le capsule in gel, che sono fornite in 4 misure diverse per adattarsi a ogni tipo di orecchio, sono estraibili e si possono pulire con disinfettanti per ridurre a zero il rischio di infezione.



2. Hearprotek Bambini – Protezione Perfetta

Hearprotek Tappi per Le Orecchie da Nuoto per Bambini, 2 Paia di Tappi Auricolari in Silicone...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Pensati apposta per proteggere le orecchie dei bambini, questi tappi coloratissimi in gel sono morbidi e facili da installare e vedo che i miei figli non hanno problemi a rimetterseli da soli quando vanno in piscina e al mare.

Entrano tranquillamente in profonditĂ  nell’orecchio e grazie alla linguetta trovano la posizione subito, perfetti quindi anche per i bambini piĂą piccoli.

Proteggono perfettamente l’orecchio e sono a prova di naso tappato, grazie al compensatore di pressione, che sarebbe il buchetto nel mezzo.

Sono davvero perfetti per i bambini che vogliono mettersi a giocare in acqua tutto il tempo senza il rischio di trovarsi un’otite che alla loro etĂ  può essere davvero pericolosa.

La membrana interna si ancora perfettamente nel canale uditivo senza dare fastidio e soprattutto fa passare tranquillamente ogni suono, perchĂ© se da una parte va bene lasciare i bambini si divertano in piena libertĂ , dall’altra bisogna essere sicuri che sentano quando vengono richiamati.

Sono ergonomici e funzionano benissimo sia in acqua salata che in quella dolce, adatti anche per le piscine in inverno e per le prime attivitĂ  intensive, come gli esercizi a corpo libero e il nuoto sportivo.

Inoltre si possono lavare e disinfettare e quindi sono delle utilizzabili tantissime volte senza il rischio di infezioni e irritazioni, perché il silicone è antiallergico.



3. Alpine SwimSafe – Materiale Ipoallergenico

Alpine SwimSafe Tappi Auricolari - tappi auricolari impermeabili per il nuoto - Tiene fuori l'acqua...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Presi questi tappi per la piscina, ma poi mi sono reso conto che vanno benissimo anche per la batteria, perchĂ© isolano molto bene dei suoni esterni oltre a impedire completamente all’umiditĂ  di entrare nelle orecchie.

Sono fatti di gel morbidissimo, facili da infilare grazie alle aree a portanza differenziata, fatte a cupolina, che permettono di spingere molto profonditĂ  i tappi, incrementando progressivamente il livello di isolamento acustico oltre che quello dall’acqua.

Nella confezione ci sono due paia di tappini, quindi è sempre utile tenerli separati, perché altrimenti si finisce per scambiare i due set e non si sa mai qual è quello pulito.

Si possono tranquillamente disinfettare e lavare dopo l’uso e l’isolamento è davvero molto buono, perchĂ© si sentono a malapena negli orecchi, come presenza, ma tagliano perfettamente tutti i suoni provenienti dall’esterno e soprattutto impediscono all’acqua di penetrare che è una cosa fantastica.

Anche per levarli è semplice, perché non creano il vuoto sul timpano.

Basta schiacciarli con le dita e sfilarli lentamente lasciando il tempo all’aria di penetrare lungo il bordo e il gioco è fatto. Sono davvero comodi per chi come me se li mette e se leva di continuo.



4. Tappi Protettivi – In Silicone

24 Coppie di Tappi Protettivi per le Orecchie in Silicone Morbido Stucco Tappi per le Orecchie per...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Questi tappini per le orecchie mi tornano molto comodi perché quasi tutti i giorni faccio avanti e indietro attraverso ambienti molto rumorosi, ma non mi ci devo fermare per lavorare, quindi li tengo nel taschino e se devo entrare in uno spazio che mi dà fastidio mi limito a tapparmi le orecchie e non ho problemi.

Il livello di isolamento è molto buono perchĂ© il silicone è morbido e si adatta molto bene alla forma dell’orecchio esterno. Basta pigiare con i pollici per farli aderire e il gioco è fatto.

Il livello di isolamento è davvero discreto e ho anche provato a mettermeli quando sono andato al mare.

Funzionano molto bene anche in acqua e si possono lavare tranquillamente, perché sono di silicone, a patto di non usare il detergente della stessa natura, perché altrimenti si alterano in superficie.

Si adattano molto bene alla maggior parte di disinfettanti esterni e quindi si può stare tranquillamente sicuri che quando sono sporchi si possono sanificare.

Sono adatti anche per i bambini perchĂ© per via del fatto che sono di silicone, le dimensioni si adattano molto facilmente e l’isolamento resta comunque ottimale.

Inoltre costano davvero poco e nella confezione ce ne sono abbastanza per tutto l’anno, se non oltre.



5. Arena Ergo Earplug

Arena Ergo Earplug, Tappi Unisex Adulto, Multicolore (Clear), Taglia Unica

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Da quando sono bambina, ogni volta che vado in piscina mi devo mettere i tappi per le orecchie, altrimenti mi si infiammano e dopo passo intere giornate ma cercare di levare l’acqua con il cotton fioc, spesso con risultati abbastanza discutibili.

Ho preso questo kit di tappi in silicone per risolvere definitivamente il problema. Basta infilarli dentro l’orecchio e le linguette fanno il resto.

L’acqua non entra e i suoni passano abbastanza bene da essere intellegibili ma perdono completamente di intensitĂ , quindi vanno bene anche addirittura per studiare in ambienti molto rumorosi.

Sono di silicone e quindi si possono tranquillamente pulire con i principali disinfettanti per eliminare ogni traccia batterica ed evitare di portare da orecchio all’altro eventuali possibili infezioni.

Metterli è facilissimo, perchĂ© basta infilarmi e spingere con i pollici, mentre per toglierli bisogna premere sulla parte esterna tenendoli tra l’indice e il pollice e tirare via con un po’ di pazienza, ma non c’è nessun problema, perchĂ© il compensatore di pressione impedisce il colpo secco.

Sono perfetti per nuotare anche in stile libero, quindi una volta fissati dentro l’orecchio non c’è il pericolo che si spostino a causa dei movimenti e si possono fare gli esercizi tranquillamente senza il benchĂ© minimo problema sia in estate che in inverno.

Vanno bene anche con l’acqua di mare.



6. Hearprotek

Hearprotek Tappi per Le Orecchie da Nuoto, 2 Paia di Tappi Auricolari in Silicone riutilizzabili per...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Cercavo un paio di tappi per le orecchie in silicone adatti per il nuoto sportivo, perchĂ© non sopporto quando mi entra l’acqua, soprattutto quella clorata delle piscine.

In mare me la cavo meglio, ma durante l’inverno quando vado in surf devo assolutamente evitare che mi si bagni il dentro dell’orecchio, perchĂ© c’è sempre il rischio che mi riparta una vecchia otite e non ci tengo particolarmente a riprovare l’esperienza.

Questi tappi per le orecchie sono ergonomici, in silicone, facilissimi da infilare e da levare con un po’ di pazienza.

Grazie alla parte esterna ben progettata garantiscono un’aderenza davvero eccezionale anche al padiglione, evitando quindi le infiltrazioni laterali di acqua che possono essere particolarmente insidiose durante gli esercizi piĂą impegnativi in piscina.

Mi trovo molto bene perchĂ© sono lavabili e disinfettabili con la maggior parte dei detergenti per prodotti in silicone e quindi l’igene è assicurata, cosa assolutamente indispensabile per me ,perchĂ© soprattutto nella brutta stagione sono molto esposto al rischio di fastidiose infezioni.

Davvero un paio di tappini per nuoto di ottima fattura e che mi hanno risolto molti problemi sul serio.

La membrana interna, poi, è molto sottile ma tenace, ottima per infilarli in profondità senza sentire il fastidioso grattare che alcuni tappini a volte mi lasciavano.



7. BEYIMEI

Tappi per le orecchie protettivi-BEYIMEI tappi per le orecchie antirumore per udito con contenitore...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Vado almeno una volta la settimana in piscina e quindi ho bisogno di tappi per proteggermi le orecchie.

Non sono uno di quelli che ricerca grandi performance, perchĂ© non si fanno esercizi particolarmente impegnativi, ma non sopporto quando mi entra l’acqua e mi rimane poi in fondo alle orecchie.

Usando questi tappini non ho problemi, perchĂ© basta infilarli con un po’ di precisione e farli arrivare in profonditĂ .

Non danno noia, isolano perfettamente dall’umiditĂ , anche grazie al fatto che hanno ben tre membrane disposte un po’ come un albero di Natale che impediscono completamente all’acqua di penetrare nelle parti profonde dell’orecchio.

Sull’esterno hanno delle linguette in silicone che sono molto comode per tirarli via una volta finito il ciclo di esercizi.

L’importante però è disinfettarli per bene e lavare questi tappini da nuoto, perchĂ© nelle pieghe del silicone a volte rimane un po’ di cerume.

Si deve sempre sciacquare ed eventualmente disinfettare con qualcosa di blando, perché tanto il silicone non si sciupa.

Hanno anche un buon grado di isolamento dal rumore di fondo anche se la cosa non mi interessa un granchĂ©, perchĂ© di solito quando vado in piscina è mattina molto presto e non c’è tanta gente a darmi noia.

Inoltre hanno l’astuccio di protezione in alluminio, comodissimo per non perderli e tenerli allacciati per esempio al portachiavi oppure nella borsa dello spogliatoio come faccio io.



8. Speedo Biofuse Aquatic

Speedo Biofuse Tappi Per Orecchie da Nuoto, Blu, Taglia Unica

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

In gara uso un altro paio di tappini perché ho bisogno di performance più elevate, ma per allenarmi questi sono eccezionali, perché hanno ben quattro membrane di protezione.

Quindi sono sicuro che se rimango in acqua anche tutta la giornata non c’è il minimo rischio che entri neanche una goccia e quindi sono del tutto libero da otiti e orecchio del nuotatore.

Le linguette esterne sono buone perchĂ© si appoggiano all’orecchio e tengono in posizione i tappini anche se apro e chiudo continuamente la bocca.

Inoltre grazie a queste linguette riesco facilmente a estrarli senza dover stare tutte le volte a afferrare le puntine con le dita bagnate.

Sono ottimi per allenarsi e per essere sicuri che le orecchie siano tutelate al 100% da ogni rischio di infiltrazione.

Inoltre abbattono notevolmente il rumore di fondo, cosa importante quando si cerca di stare concentrati, lasciando passare soltanto le componenti come il fischietto dell’allenatore.

Sono dei tappini da nuotatore davvero molto buoni ad un prezzo piĂą che ragionevole, adatti per chi è alla ricerca di performance anche a livello agonistico e dell’affidabilitĂ  di un marchio che è sempre stato al top nelle forniture per il nuoto.



9. Tappi Orecchie Silicone LFA®

Tappi Orecchie Silicone LFA® (4 paia + 1 gratis + Porta Tappi) - Tappi Orecchie Per Dormire - Tappi...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Uso questi tappini un po’ per tutte le occasioni, perchĂ© sono semplici da montare e offrono un buon isolamento acustico e dall’acqua.

Quindi se vado in piscina ad allenarmi me li metto e esco dall’acqua sono con le orecchie perfettamente asciutte.

Soprattutto senza quelle gocce fastidiose che sembrano restare lì per tutto il tempo e che poi dopo due giorni ti lasciano con un dolore incredibile in fondo all’orecchio anche se pensi di avere levate completamente

Inoltre quando faccio le prove ho scoperto che queste tappini sono davvero buoni per fermare gli eccessi del batterista.

Ho anche provato ad usarli in cantiere un paio di volte, perché dovevo usare un flessibile da taglio e anche in quel caso hanno funzionato, anche se ovviamente sono sempre meglio le cuffie di protezione.

Insomma tappini che funzionano bene in tanti campi diversi e che quindi si sono rivelati un ottimo investimento anche perché la confezione ne contiene abbastanza per andarci avanti per molto tempo, a patto naturalmente di disinfettarli e pulirli per bene dopo averli usati.

Si adattano facilmente alla forma dell’orecchio e basta usare le dita per farli entrare, perchĂ© silicone è morbido, quasi un gel, riesce tranquillamente a prendere la forma della cavitĂ  uditiva.



10. Set Tappi Per Orecchie

Set tappi per orecchie e tappa naso da nuoto, silicone morbido tappi per orecchie per nuoto kit di...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Il pediatra mi ha detto che mia figlia doveva portare i tappini per le orecchie e la mollettina per il naso, se voleva andare in piscina perché aveva un leggero problema.

Mi è tornato alla mente quando ero bambina e mi hanno tolto le tonsille. Ho dovuto fare tutta l’estate con il naso tappato al mare.

In ogni caso ho scelto di prendere questi tappini perché mi sembrano molto buoni e soprattutto facili da mettere in posizione anche per una bambina abbastanza piccola.

Mi sembra che funzionino molto bene, perchĂ© problemi di infiammazione fino ad ora non abbiamo visti e lei ha imparato subito a regolarli e a capire se sono messi bene dentro l’orecchio.

All’inizio ci stavo un po’ dietro anche io, ma poi mi sono accorta che le dava fastidio e quindi ho lasciato che facesse tutta da sola e non mi sembra che abbia problemi.

Direi che sono un’ottima soluzione per tutti i bambini che vogliono andare in piscina o al mare ma hanno problemi se gli entra l’acqua nelle orecchie e nel naso.

Una volta finito basta dargli una sciacquata con un po’ di disinfettante e rimetterli belli asciutti dentro il loro astuccio per essere sicuri la prossima volta di ritrovarli in condizioni ottimali.



11. SwimSeal

SwimSeal - Gocce Auricolari per Protezione da Acqua. Sostituisce i Tappi per Le Orecchie: Ideale per...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Per quanto mi sforzi non ce la faccio sempre a ricordarmi di mettere in macchina anche i tappini, perché se il bollettino meteo dà mare bisogna che metta la tavola nel bagagliaio e parta velocemente per raggiungere lo spot.

Quando mi accorgo che non ho i tappini spero in bene ed entro in mare, perché le onde potrebbero anche smettere di esserci e devo approfittare di tutto il tempo a mia disposizione.

Una cosa che imparato però in questi casi è che tornando a casa devo fare la doccia per togliermi tutto il salmastro di dosso e poi infilarmi le goccine nell’orecchio per espellere l’acqua altrimenti la mattina mi sveglio con la mascella bloccata il naso che cola, quando va bene.

Usando queste goccine il problema si risolve automaticamente perchĂ© sento proprio il liquido che agisce sul bordo dell’orecchio, l’acqua che cola e poi che esce fuori.

Allora basta un coton fioc per essere a posto. Davvero eccezionali e se non le avete mai provate ve lo consiglio vivamente, perché vi risolveranno molte infiammazioni che vi potreste tranquillamente evitare di sperimentare.

Queste goccine funzionano bene sia con l’acqua di mare che con quella dolce quindi anche in piscina sono un accessorio assolutamente da avere sotto mano per stare tranquilli.


Domande Frequenti

A cosa servono i tappi per orecchie da nuoto?

Sia che si tratti di nuoto in mare che in piscina, c’è sempre il rischio che dell’acqua entri all’interno dell’orecchio, raggiungendo le parti piĂą sensibili e non ne esca a volte per giorni.

Questo può essere fonte di un grosso fastidio nel breve periodo, ma anche causare problemi molto piĂą gravi come l’orecchio del nuotatore.

In estate, ma ancor più in inverno la presenza di acqua sul timpano e lungo le pareti del canale uditivo può causare infiammazioni temporanee, oppure permanenti, anche molto gravi e favorire la formazione di infezioni e in alcuni casi di micosi.

Soprattutto quando l’acqua è contaminata, come potrebbe essere ad esempio quello di un lago o di un fiume.

I tappi sono l’unico sistema per impedire l’accesso dell’acqua alle parti mediane dell’orecchio, condizione indispensabile per chi nuota molto spesso oppure va in mare come i surfisti, che sono ancor piĂą esposti ai problemi legati alle otiti esterne.

Oltretutto hanno la tendenza ad avventurarsi tra le onde anche in pieno inverno con un clima nettamente sfavorevole e ignorando completamente il freddo

Immergersi senza l’uso di tappi ha conseguenze sia sul breve che sul lungo periodo, perchĂ© la variazione di pressione a carico del timpano in alcuni casi può essere eccessiva e c’è il rischio anche di subire perforamenti o compressioni permanenti della membrana se non si prendono le opportune precauzioni.

I tappi per le orecchie si adattano per misura a tutte le fasce di etĂ , ma sono particolarmente consigliati per i bambini, gli anziani e gli atleti, perchĂ© sono i soggetti piĂą esposti agli effetti negativi dell’acqua all’interno delle parti mediane dell’orecchio.

Ovviamente una profilassi si adatta a tutti quanti e risulta essere vantaggiosa nella stragrande maggioranza dei casi, eliminando anche il fastidio di eliminare le goccioline dall’orecchio a fine nuotata.


Cos’è l’orecchio del nuotatore?

L’orecchio del nuotatore è un complesso di patologie legate alle infiltrazioni di acqua nelle parti esterne e in quelle all’interno, il cosiddetto canale uditivo.

In pratica la presenza di liquido indesiderato può causare un’infiammazione permanente delle mucose e delle parti piĂą sensibili, oltre a favorire alcune infezioni, che si traducono spesso in un’otite esterna.

I sintomi sono prurito e irritazione, la sensazione di presenza di oggetti estranei all’interno dell’orecchio, un calo enorme della sensibilitĂ  uditiva che in alcuni casi può rasentare la sorditĂ  anche bilaterale.

Se non viene curata in maniera efficace e tempestiva può diventare permanente ed estendersi fino al timpano, causandone in alcuni casi la perforazione.

A peggiorare la situazione, inoltre, ci sono le difese naturali dell’orecchio che rispondono all’infiammazione incrementando la produzione di sebo per tutelare la superficie delle mucose.

Questo si può tradurre in una sfaldatura superficiale delle cellule, seborrea e un’ulteriore infiammazione legata alla macerazione , favorita dalla presenza di acqua libera e materiale in decomposizione.

Con l’uso di tappi per le orecchie il problema si annulla quasi completamente, anche se in spogliatoio è sempre necessario dare una pulita all’interno con cotton fioc.

Soprattutto in inverno si deve prestare attenzione all’eventuale insorgenza di sensazioni sgradevoli e pruriti nell’orecchio e a un eccessivo gocciolamento del naso nelle ore successive alla piscina.

A Cosa Serve