7 Migliori Pinze Spelafili (Guida Di Antonio)

Ciao đź‘‹ sono Antonio.

In questa guida ti spiegherò quali sono le migliori pinze spelafili 🔝 per eseguire operazioni di taglio con più precisione

A tal proposito, comincerò illustrandoti le mie tre pinze spelafili preferite:

Al Primo Posto
Stanley Fatmax FMHT0
Al Secondo Posto
Pinza Preciva CP621200
Al Terzo Posto
Okari Super 4 Plus
STANLEY FATMAX FMHT0-96230 Pinze spelafili automatiche
Preciva CP621200 Pinza Crimpatrice Capicorda,terminale Isolato 0.25-10 mm² con 1200 piezzi...
Jokari Super 4 plus 20050 - Pinza spelafili
Al Primo Posto
Stanley Fatmax FMHT0
STANLEY FATMAX FMHT0-96230 Pinze spelafili automatiche
Al Secondo Posto
Pinza Preciva CP621200
Preciva CP621200 Pinza Crimpatrice Capicorda,terminale Isolato 0.25-10 mm² con 1200 piezzi...
Al Terzo Posto
Okari Super 4 Plus
Jokari Super 4 plus 20050 - Pinza spelafili


Clicca qui se vuoi subito leggere le domande frequenti sulle pinze spelafili


Migliori Pinze Spelafili 2021

1. Stanley Fatmax FMHT0 – Precisione Millimetrica

STANLEY FATMAX FMHT0-96230 Pinze spelafili automatiche

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

La pinza spelafili Stanley Fatmax FMHT0-96230 si presenta con un design piuttosto compatto. Le sue dimensioni sono pari a 11.2 x 27.41 x 3.51 centimetri, a fronte di un peso complessivo di 340 grammi circa.

Dotata di impugnatura con rilascio a molla, utile per eseguire tagli piĂą rapidi e ammortizzati, la pinza vanta un meccanismo totalmente automatico di regolazione della profonditĂ  di taglio.

Ciò consente all’utente, durante l’utilizzo del dispositivo, di tagliare porzioni di cavi particolarmente precise, senza eccedere nella recisione.

Sul piano pratico, quanto riportato si traduce nella possibilitĂ  di lavorare su guaine interne ed esterne di cavi di sezione tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

Un’altra particolaritĂ  della pinza è data dalla presenza del pulsante PushLock, utile per poter regolare in tutta rapiditĂ  la dimensione dell’apertura della Fatmax.

I tagli vengono eseguiti con precisione millimetrica, senza provocare danni al conduttore. Ciò consente di rimuovere le guaine dei fili elettrici con grande accuratezza, e, cosa non meno importante, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Decisamente vantaggiosa è l’impugnatura ergonomica, la quale, costituita in due materiali differenti, consente di applicare una presa sempre salda ed estremamente comoda, rendendo le operazioni di taglio assai piĂą confortevoli.



2. Pinza Preciva CP621200 – Molto Maneggevole

Preciva CP621200 Pinza Crimpatrice Capicorda,terminale Isolato 0.25-10 mm² con 1200 piezzi...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →


La pinza spelafili Preciva CP621200 si contraddistingue per il design compatto e le forme robuste. Nonostante presenti dimensioni normali (17 x 15 x 7 centimetri), la pinza raggiunge un peso complessivo di circa 500 grammi.

Ciò la rende non particolarmente maneggevole, benché la sua mole non influisca affatto sulla qualità delle operazioni di taglio.

Venduta con 1200 connettori, la Preciva può lavorare agilmente sia su elementi isolati che non isolati, purché le sezioni degli stessi siano comprese tra 0.25 e 10 millimetri quadri.

La pinza CP621200 vanta una presa ribassata, utile per diminuire gli sforzi prodotti dall’utente.

La presa è realizzata con materiali ergonomici, con innesti superficiali in gomma che impediscono che il dispositivo possa scivolare dalle mani durante l’utilizzo.

Grazie al suo particolare design, la pinza può essere adoperata tranquillamente per sforzi prolungati.

Altro pregio della Preciva è dato dall’elevata precisione garantita dalle lame; quest’ultime, oltre a vantare un’affilatura notevole, sono dotate anche di un sistema di frenata automatica, una sorta di blocco del telaio che impedisce che le pinze si chiudano involontariamente e di scatto.

Lodevole è anche la sua stabilitĂ  strutturale: la pinza Preciva è in grado di resistere a lungo agli effetti dell’usura.



3. okari Super 4 Plus – Ottima Scelta

Jokari Super 4 plus 20050 - Pinza spelafili

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

La pinza spelafili Super 4 Plus 20050, prodotta da Jokari, è una delle più leggere spelafili in commercio. Il suo peso supera di poco i 90 grammi, rendendola estremamente pratica per qualsiasi operazione di taglio.

Il peso contenuto è dovuto alle sue dimensioni: la Super 4 Plus misura 16.5 x 14 x 2.7 centimetri, affermandosi come una delle spelafili più compatte sul mercato.

Sul piano pratico, il dispositivo è in grado di effettuare tagli su cavetti di sezione compresa tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

Per via delle sue dimensioni contenute, la Super 4 è in grado di tagliare le guaine anche in punti degli impianti di difficile accesso.

La pinza si dimostra particolarmente adatta per cavi realizzati con isolamento in PVC o in altri polimeri.

Dal punto di vista strutturale, il telaio che compone le pinze è realizzato in solido poliammide, con tanto di rinforzo in fibre di vetro.

Ciò conferisce al dispositivo un’eccezionale resistenza all’usura, consentendo all’utente di fare uso delle pinze per lungo tempo.

Sul piano ergonomico, le pinze sono dotate di impugnatura con foro a forma ovale. Il foro torna utile nel caso in cui si desideri fissare le pinze a muro attraverso l’utilizzo di un chiodo.



4. Tacklife MWS02

Pinza Spelafili Automatiche, VEECEE MWS02 Spelacavi 3 in 1 per Spelatura, Taglio e Crimpatura, per...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

La pinza spelafili Tacklife MWS02 presenta tre funzioni in una, tutte in una sola e unica struttura.

Il dispositivo, infatti, è in grado di eseguire tagli, spelature e crimpature dei cavi elettrici, purché si lavori su sezioni comprese tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

La chiusura a molla della spelafili può essere regolata in maniera estremamente pratica, lavorando direttamente sulla manopola in rame.

Un qualcosa di simile avviene anche per modificare la lunghezza di spelatura, con l’utente che dovrĂ  fare leva sul coperchio della pinza stessa.

Per quanto riguarda la crimpatura, la pinza può lavorare sia su capicorda isolati che non isolati, eseguendo operazioni che, in entrambi i casi, risulteranno estremamente accurate.

Sul piano strutturale, sia la testa che la molla delle pinze sono realizzate con lega di elevata qualitĂ .

La stabilitĂ  di tale lega è garantita da un trattamento termico specifico, in grado di fornire migliori prestazioni di taglio e una migliore resistenza all’usura

Di fatto, la Tacklife MWS02 resiste in maniera eccellente all’ossidazione, ai graffi e ai danni accidentali, consentendo all’utente di sfruttare a lungo il dispositivo.

Da lodare l’ergonomia dell’impugnatura, realizzata con un mix di plastica e gomma morbida.



5. Cable Wire Stripper

185mm Multifunzionale Pinze Spelafili a Cavo Cable Wire Stripper Clamping Cutting Elettricista...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

A differenza degli altri marchi produttori di pinze spelafili propone la vendita di un kit composto da due pinze differenti, ognuna demandata allo svolgimento di una mansione specifica.

Una viene utilizzata per le operazioni di crimpatura, permettendo all’utente di lavorare su fili di sezione compresa tra 0.25 e 10 millimetri quadrati; l’altra, invece, viene adoperata per le operazioni di spelatura.

Il kit Amzdeal è arricchito anche da 1200 connettori terminali, adatti per qualsiasi tipologia di crimpatura.

Entrambe le pinze descritte in precedenza consentono di realizzare crimpature e spelature di ottima qualitĂ , lasciando che l’utente lavori con grande accuratezza.

Dal punto di vista dell’ergonomia, le due pinze sono Amzdeal realizzate con una struttura particolarmente maneggevole.

Il manico dei due dispositivi, infatti, favorisce una presa ben salda, eliminando qualsiasi eventualitĂ  che le Amzdeal possano scivolare dalle mani dell’utente.

Inoltre, la forma delle pinze è tale da ridurre lo sforzo da eseguire durante un taglio o una crimpatura.

Da lodare la qualitĂ  dei materiali compositivi di entrambi gli strumenti, dotati di telaio in acciaio con un elevato tenore di carbonio.

Le lame appaiono affilate e resistenti, peculiaritĂ  che facilitano ancor piĂą le operazioni di tagli e di spelatura.



6. Pinza spelafili Intercamble PTS4

DETLEV PRO Livella Laser Verde 30m Croce Autolivellante 3 ModalitĂ , Orizzontale Verticale a 130...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

La pinza spelafili PTS4, prodotta da Intercamble, si presenta con un design all’avanguardia, ideato appositamente per favorire la presa del dispositivo da parte dell’utente.

Dal punto di vista delle dimensioni, la pinza misura 24 x 16 x 2.4 centimetri, per un peso totale di 380 grammi.

Si tratta di un valore da non trascurare, ma che in ogni caso rende la PTS4 facilmente utilizzabile da un utente con una discreta dimestichezza.

Sul piano operativo, la pinza Interscamble è perfetta per lavorare su cavi elettrici dotati di sezione compresa tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

Può essere adoperata senza problemi sia sulle guaine esterne dei cavi unipolari che su quelli unipolari, purché si lavori sempre senza tensione.

La regolazione della lunghezza della spelatura avviene agendo sul carrellino scorrevole della pinza, mentre la forza di serraggio delle lame può essere modificata attraverso la rotazione della rotella meccanica sul lato posteriore: maggiore sarĂ  l’avvitamento della stessa, maggiore sarĂ  la forza con cui il dispositivo potrĂ  lavorare.

Prima di iniziare una qualsiasi operazione di spelatura, si consiglia di eseguire delle prove pratiche sui meccanismi di chiusura della pinza, così da valutare in modo adeguato la forza da esercitare durante l’utilizzo della PTS4.



7.





Meterk propone un set, il JX-D4301, composto da due pinze, un cacciavite, quattro ganasce intercambiabili, viti e una custodia per raccogliere il tutto.

Per quanto riguarda le pinze, il set dispone di una spelafili e di una crimpatrice. Le lame dei due dispositivi sono composte in acciaio legato (con legatura al cromo-vanadio).

Ciò conferisce al metallo una notevole durezza strutturale, una caratteristica utile per resistere all’usura, agli urti e ai danni accidentali.

Le pinze lavorano su bobine con sezione compresa tra 0.2 e 6 millimetri quadrati, garantendo risultati impeccabili nella rimozione di fili rivestiti in qualsiasi tipologia di apparecchio elettrico.

Entrambi i dispositivi vantano un’impugnatura ergonomica, essenziale per evitare che le pinze possano scivolare dalle mani dell’utente.

Grazie alla sagomatura dell’impugnatura stessa, realizzata in polipropilene con innesti in TPR (Thermo-Plastic Rubber, la gomma termoplastica), l’operaio può utilizzare le Meterk per diverse ore di lavoro, senza affaticarsi.

Per poter lavorare in maniera adeguata, l’utente è tenuto a modificare l’intensitĂ  della forza delle pinze a seconda delle esigenze dell’impianto sul quale operare.

A tal proposito, entrambe le Meterk sono perfettamente regolabili attraverso le rotelle apposite.



8. Pinza spelafili Beta 1149F

Beta 1149F - Pinze Spellafili Frontale Autoregolabile con Dispositivo di Taglio, Back/Orange

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

La pinza spelafili 1149F prodotta da Beta è dotata di un particolare meccanismo di adattamento automatico, essenziale per far sì che la pinza stessa, durante una qualsiasi lavorazione, possa regolarsi con precisione alla grandezza dei cavi sui quali si troverà ad operare.

Come nella stragrande maggioranza delle spelafili, la 1149F consente di regolare sia la lunghezza della spellatura che la pressione di taglio, in modo tale da poter lavorare con estrema accuratezza.

Venendo alle dimensioni della pinza, la Beta misura 10 x 20 x 30 centimetri. Il peso del dispositivo è estremamente contenuto: la spelafili, infatti, non supera i 220 grammi di peso complessivo, un dato che rende la pinza estremamente facile da maneggiare.

Sul piano operativo, la Beta 1149F è in grado di effettuare tagli e spelature su cavi di sezione compresa tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

Il particolare adattamento automatico della pinza le consente di praticare diverse tipologie di lavori di precisione, operando con grande efficienza.

Come in altri dispositivi analoghi, la regolazione della pressione delle parti compositive della pinza è resa possibile dalle viti collocate lungo il telaio della pinza stessa.

Ciò vale anche per la lunghezza della spelatura, il cui valore può essere modificato agendo sulla vite posteriore.



9. Pinza spelafili Amzdeal-313

DETLEV PRO Livella Laser Verde 30m Croce Autolivellante 3 ModalitĂ , Orizzontale Verticale a 130...

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

Amzdeal propone la vendita di una spelafili nel kit Amzdeal-313, composto dalla pinza stessa e da una taglia cavi.

Entrambe le pinze sono dotate di lame particolarmente affilate, una peculiaritĂ  ottenuta attraverso uno specifico trattamento termico sulla superficie metallica.

L’affilatura delle lame è sufficiente per consentire la lavorazione su rame o alluminio. Un’altra particolaritĂ  della crimpatrice è data dalla presenza di un meccanismo di sicurezza che, in caso di pericolo, consente alla pinza stessa di blccarsi automaticamente.

Oltre a ciò, l’Amzdeal è progettata in modo tale da consentire un utilizzo prolungato del dispositivo, senza che l’utente possa affaticarsi.

Entrambe le maniglie della crimpatrice sono rivestite in gomma, materiale essenziale per eliminare qualsiasi eventualitĂ  che la pinza possa scivolare durante l’uso.

La crimpatrice va lodata anche per l’ampio numero di livelli di regolazione: la pinza, infatti, può essere utilizzata a fronte di sei misure differenti, lavorando su sezioni da 6 millimetri quadrati, da 10, 16, 25, 35 e 50.

Stiamo pur sempre parlando di una crimpatrice professionale, in grado di adattarsi con estrema facilitĂ  a una vasta gamma di cavi e impianti elettrici, in modo tale da consentire all’utente di velocizzare le operazioni di taglio e spelatura.



10. Pinza spelafili automatica S&R

S&R Pinza Spelafili Automatica 0,2 - 6 mm² Spelacavi Professionale Rapida da 0,2-6 mm² AWG 10 - 24

VEDI OFFERTA SU AMAZON →

La pinza spelafili automatica S&R è quella che potremmo definire una pinza 3 in 1.

GiĂ , perchĂ© la S&R, oltre a essere perfettamente in grado di spelare i cavi con accuratezza millimetrica, funge anche da crimpatrice e da taglierino (il cosiddetto “cutter”), lavorando con precisione e facendo affidamento su particolari meccanismi di autoregolazione delle misure.

Le dimensioni della spelafili S&R sono in linea con quelle delle altre pinze in commercio: il dispositivo misura 20.5 x 10.6 x 3 centimetri, per un peso di poco superiore ai 320 grammi.

Le lame della spelafili sono realizzate in acciaio speciale. Le operazioni di taglio, come da prassi, possono essere effettuate su cavi di sezione compresa tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

La S&R può lavorare sia su terminali isolati che su quelli non isolati, consentendo all’utente di risparmiare una notevole quantitĂ  di tempo nelle operazioni di modifica di un impianto elettrico.

Per quanto riguarda i lavori di taglio, la spelafili è in grado di regolarsi automaticamente a seconda delle esigenze dell’impianto stesso.

L’impugnatura della S&R è perfettamente ergonomica. Oltre a vantare una presa salda, la pinza è dotata anche di un’apposita protezione sfilabile.


Domande Frequenti

A cosa serve la pinza spilafili?

In ambito elettrico, la pinza spelafili è uno strumento fondamentale.

Il suo utilizzo, infatti, si rende necessario nel caso in cui si debbano effettuare operazioni di taglio, spelatura e crimpatura lungo i cavi elettrici di un impianto elettrico, indipendentemente dalla struttura o dall’elettrodomestico sul quale si andrĂ  ad operare.

La particolarità della pinza è data proprio dalla capacità di lavorare con estrema accuratezza: la spelafili è in grado di operare con precisione su sezioni millimetriche, garantendo risultati sempre eccellenti.

Nella maggior parte dei casi, le pinze piĂą sofisticate sono progettate in modo tale da permettere all’utente di fare affidamento su funzioni differenti, tutte riunite in un solo e unico dispositivo (le cosiddette pinze 2 in 1 o 3 in 1).

Tuttavia, in commercio non mancano pinze crimpatrici che eseguono esclusivamente operazioni di crimpatura, così come non mancano pinze che effettuano solamente operazioni di spelatura.

Utilizzare una pinza spelafili, però, è tutt’altro che banale.

L’uso della pinza è demandato a coloro che possiedono giĂ  un minimo di esperienza sul campo, per il semplice fatto che, oltre a dover operare su impianti elettrici, contraddistinti per natura da un certa pericolositĂ , le pinze stesse presentano funzioni e caratteristiche strutturali da non sottovalutare.

A tal proposito, vediamo come utilizzare nella maniera corretta una pinza spelafili.


Come si usa la pinza spelafili?

Prendiamo come esempio l’eventualitĂ  in cui l’utente abbia finalmente acquistato la pinza spelafili ideale.

La scelta sarĂ  ricaduta su una spelafili classica, in grado di eseguire esclusivamente le operazioni di spelatura, o su un dispositivo piĂą all’avanguardia, capace di effettuare anche interventi di taglio o di crimpatura.

Indipendentemente dalla scelta effettuata, la spelafili sarĂ  in grado di effettuare operazioni di spelature differenti a seconda della precisione del singolo dispositivo.

Entrando piĂą nel dettaglio, un intervento simile andrĂ  a interessare direttamente la superficie dei cavi elettrici.

Ma in che modo potrĂ  operare? Quali sono le caratteristiche di un’operazione di spelatura?

In primo luogo, l’utente che si appresta ad effettuare una spelatura (attraverso l’uso della spelafili) dovrĂ  regolare in maniera accurata la forza e la pressione esercitata dalla pinza.

La regolazione è un’operazione essenziale: nel caso in cui si procedesse senza aver “settato” i parametri di spelatura ideale, il rischio è quello di rovinare in maniera irreversibile gran parte dell’impianto elettrico, costringendo a effettuare interventi di manutenzione tranquillamente evitabili.

La regolazione dei valori di forza e di pressione della spelafili avviene attraverso particolari elementi installati lungo il telaio delle pinze.

Tali elementi, generalmente, consistono in semplici rotelline, collocate nella maggior parte dei casi sul lato posteriore delle pinze stesse.

Agendo su tali rotelle, l’utente può scegliere se aumentare o diminuire la pressione che verrĂ  esercitata direttamente sui cavi interessati.

Il meccanismo di regolazione è facilmente comprensibile anche per coloro che sono alle prime armi.

Muovendo la rotella in senso orario o antiorario, a seconda delle esigenze dell’impianto sul quale si andrĂ  ad operare, ci si potrĂ  rendere conto di come la pinza aumenti o diminuisca la forza impressa dai suoi ganci.

Da questo punto di vista, è logico che la regolazione dovrĂ  prevedere una maggiore pressione per i cavi di sezione maggiore e una minore pressione per i cavi piĂą piccoli (la scelta rimane pur sempre a discrezione dell’operaio).

Una volta regolati i valori di forza e pressione della pinza, la spelafili potrĂ  essere utiilizzata direttamente per lavorare sui cavi da spelare.

Grazie alle loro particolari forme ergonomiche, le pinze possono essere maneggiate con cura e faciitĂ  (un discorso valido anche per gli utenti meno pratici), fatta eccezione per i dispositivi piĂą pesanti.

Presa dimestichezza con la pinza, l’utente potrĂ  finalmente procedere con le operazioni di spelatura, andando a intagliare i cavi desiderati per portare a termine i lavori richiesti.

L’utilizzo della spelafili, da questo punto di vista, è relativamente semplice: le pinze possono essere aperte o chiuse facendo affidamento sulle impugnature ergonomiche, nonchĂ© sui meccanismi a molla (non presenti su tutti i dispositivi) che consentono di ammortizzare il movimento delle mani e, di conseguenza, velocizzare gli interventi di spelatura.


Perché si devono spelare i cavi?

Un’operazione di spelatura può essere richiesta per motivi differenti. In linea di massima, però, la spelatura può essere portata a termine in qualitĂ  di intervento di manutenzione di un impianto elettrico.

Può capitare, ad esempio, che all’interno dell’impianto stesso si manifestino dei malfunzionamenti dovuti a difetti di fabbrica o ad altre cause.

In questi frangenti, i tecnici che si occuperanno delle operazioni di spelatura saranno tenuti ad “aprire” l’impianto per agire direttamente sulle parti potenzialmente danneggiate.

La spelatura, da questo punto di vista, consente di verificare che i cavi funzionino in maniera efficiente: rimuovendone la copertura superficiale, infatti, si potrĂ  verificare direttamente se lungo i cavi stessi siano presenti anomalie strutturali.

Da ciò, dunque, si può comprendere per quale motivo una pinza spelafili ricopra un ruolo fondamentale nell’ottica delle operazioni di manutenzione di un impianto elettrico.


Quali tipi di cavi si possono sfilare?

La pinza spelafili, generalmente, è in grado di operare in condizioni di tensione ben determinate, oltre che poter essere adoperata esclusivamente su cavi di una certa sezione.

Per quanto riguarda le questioni inerenti alla tensione elettrica, alcune pinze (le piĂą sofisiticate) possono essere utilizzate anche sotto tensione; altri modelli, invece, vanno adoperati rigorosamente fuori tensione, così da garantire la sicurezza dell’operaio impegnato nella manutenzione.

Per quanto riguarda le dimensioni dei cavi elettrici, invece, le pinze spelafili operano su cavi dotati di sezioni comprese tra 0.2 e 6 millimetri quadrati.

Al di sotto o al di sopra di queste misure, la pinza non è in grado di effettuare operazioni di spelatura in maniera adeguata, non avendo alcuna possibilità di poter sfilare le superfici protettive dei cavi dai rispettivi alloggiamenti.

Va comunque precisato che l’intervallo di valori indicato (0.2 – 6 millimetri quadrati) è piuttosto ampio: le pinze attualmente in commercio, in quest’ottica, sono in grado di operare su qualsiasi tipologia di impianto elettrico, garantendo sempre grande efficienza.

A Cosa Serve